La torre di Babele

DATA: 2014

NOME DEL FILE: La torre di Babele.pdf

AUTORE: A. S. Gadot

La torre di Babele PDF. La torre di Babele ePUB. La torre di Babele MOBI. Il libro è stato scritto il 2014. Cerca un libro di La torre di Babele su montagneinnoir.it.
Montagneinnoir.it La torre di Babele Image

Che noia vivere tutti parlando la stessa lingua... Nel paese di Sennaar le persone non sanno più che fare per passare il tempo, tutto sembra loro già visto o già fatto, tutti conoscono tutti e mai una sorpresa! Finché un giorno, nel bar del paese qualcuno propone di fare qualcosa di completamente nuovo, qualcosa che porti finalmente un po' di divertimento nella valle. Ci fu chi propose di formare un gruppo musicale e andare in tour per il mondo "Ma non c'è nessun'altro nel mondo!" obiettarono gli altri. Ci furono tante proposte, ma tutte furono abbandonate, finché alla fine un bambino propose: "Costruiamo una torre, alta, altissima, fino al cielo, fino alle stelle!". "Che bella idea!" furono tutti d'accordo. "Conquisteremo il cielo, la luna e le stelle!". E così iniziarono tutti insieme a costruire la torre. Sempre più alta. Al ventesimo piano organizzarono un picnic. Al cinquantesimo una festa danzante. Ma al centesimo iniziò a piovere, tuoni e fulmini, una vera tempesta che costrinse tutti ad interrompere i lavori. Quando la pioggia cessò, nessuno capiva più l'altro! Parlavano tutti lingue diverse e organizzarsi per costruire la torre era diventato impossibile - che confusione! Gli abitanti della valle di Sennaar non ebbero altra scelta che iniziare una nuova vita... Ma molto più interessante... Età di lettura: da 7 anni.

La Torre di Babele fu in seguito inghiottita per un terzo dalla terra, per un altro terzo da un fuoco scagliato dal cielo. La parte restante cadde in rovina lentamente, erosa dal tempo. I membri di ciascuna stirpe che aveva partecipato alla costruzione vennero dispersi sulla terra.

La torre di Babele è veramente esistita: nell'antica Babilonia sorgeva infatti una ziqqurat di dimensioni straordinarie, chiamata Etemenanki (in sumerico É-temen-an-ki, ossia "casa delle fondamenta del cielo e della terra" o anche "pietra angolare del cielo e della terra).

LIBRI CORRELATI