Le scarpe rosse

DATA: 2007

NOME DEL FILE: Le scarpe rosse.pdf

AUTORE: none

Le scarpe rosse PDF. Le scarpe rosse ePUB. Le scarpe rosse MOBI. Il libro è stato scritto il 2007. Cerca un libro di Le scarpe rosse su montagneinnoir.it.
Montagneinnoir.it Le scarpe rosse Image

Sono passati quattro anni da quando Vianne Rocher e la figlia Anouk hanno lasciato il paese di Lansquenet. Hanno peregrinato di villaggio in villaggio, senza mai trovare stabile dimora: lo scandalo e le chiacchiere le hanno seguite, perseguitate, minacciate pericolosamente, ancora di più da quando Vianne ha dato alla luce la piccola Rosette. Alla fine hanno trovato rifugio e anonimato a Montmartre a Parigi e qui si sono rifatte una vita, assumendo un'altra identità. Ma tutto è diverso da prima. Sono spariti i tarocchi, gli incantesimi, persino Pantoufle, il vecchio compagno di giochi di Anouk, non esiste più. Il vento ha smesso di soffiare, almeno per un po'. Ma poi nella loro vita compare Zozie de L'Alba, la donna con le scarpe rosse, e tutto cambia. Zozie è tutto quello che era una volta Vianne: bella, solare e misteriosa. Offertasi di aiutare Vianne in negozio, ben presto lo trasforma pezzo per pezzo, e conquista la fiducia di Anouk e Rosette. Spietata, ambigua e seducente, Zozie ha un piano: distruggere la vita di Vianne, portandole via quello che ha di più caro. E mentre tutto quello che ama è in pericolo, Vianne deve scegliere: fuggire, come ha fatto tante volte prima, oppure affrontare il nemico più pericoloso con le uniche armi a sua disposizione: il cioccolato e la magia. Il libro è il seguito del famoso "Chocolat".

Stamattina, ancora avvinghiata alle braccia di Morfeo, mi sono ricordata che oggi, 29 aprile, santa Caterina, a Siena sarebbe stata festa grande! Già mi immaginavo la città gremita di turisti per le celebrazioni con i vessilli della contrada dell'Oca a sventolare allegri fra le viuzze di Fontebranda, dove c'è la casa della Santa.

Alzi la mano chi un mese fa, quando la zona rossa di Lombardia era circoscritta al solo lodigiano, non ha pensato ad un'imminente serrata totale e si è immediatamente precipitato ad assaltare i moderni forni, riportando alla memoria mirabili pagine manzoniane sepolte dai tempi polverosi del liceo.

LIBRI CORRELATI