I frutti del vento

DATA: 2017

NOME DEL FILE: I frutti del vento.pdf

AUTORE: none

I frutti del vento PDF. I frutti del vento ePUB. I frutti del vento MOBI. Il libro è stato scritto il 2017. Cerca un libro di I frutti del vento su montagneinnoir.it.
Montagneinnoir.it I frutti del vento Image

«Tracy Chevalier crea storie perfette, evocative di fatti precisi e di passioni universali, con il talento di chi sa far volare la realtà prendendola per mano» - Silvana Mazzocchi, la Repubblica «Un libro magnifico. Potente, evocativo, originale. L’ho amato molto» - Joanne Harris «Ecco il magico tocco di Tracy Chevalier: evocare un’epoca intera attraverso lo sguardo particolare di personaggi perfettamente descritti» - The New York Times Nella prima metà del XIX secolo James e Sadie Goodenough giungono nella Palude Nera dell’Ohio, una landa desolata dove l’acqua puzza di marcio, il fango si appiccica alla pelle e ai vestiti e la malaria d’estate si porta via sempre qualcuno. In quella terra, tuttavia, James decide di costruire la sua casa di legno e di piantare i suoi meli: un magnifico frutteto di cinque file di alberi col piccolo vivaio in disparte. Un frutteto che diventa la sua ossessione, la prova, ai suoi occhi, che la palude, con il suo groviglio di boschi e pantani, si può domare. La malaria si porta via cinque dei dieci figli dei Goodenough e spinge Sadie a bere troppa acquavite. Quando John Chapman, l’uomo che procura i semi delle piante alle fattorie, si ferma a cena, Sadie diventa incredibilmente ciarliera, e James la vede con altri occhi: scorge il turgore dei seni sotto il vestito azzurro, i fianchi rotondi e sodi nonostante i dieci figli. Ma poi non se ne cura. Finché, un giorno, la natura selvaggia non della terra, ma di Sadie esplode e segna irrimediabilmente il destino dei Goodenough nella Palude Nera, in primo luogo quello di Robert, il figlio dagli occhi d’ambra quieti e intelligenti, e della dolce e irresoluta Martha. Romanzo che si iscrive nella tradizione della grande narrativa americana di frontiera, I frutti del vento è un’opera in cui Tracy Chevalier penetra nel cuore arido, selvaggio e inaccessibile della natura e degli uomini, là dove crescono i frutti più ambiti e più dolci che sia dato cogliere.

Non avevo mai letto nulla di suo, anche se sono un' amante del romanzo storico, quindi per me è stata una scoperta assolutamente positiva. "I frutti del vento" è uno spaccato su una famiglia americana del 1839: James e Sadie Goodenough si trasferiscono dal Connecticut all'Ohio per cercare della terra da coltivare e utile per piantare i loro meli.

In " I frutti del vento " ci troviamo nell' America del XIX secolo, pionieristica, avventurosa, primitiva, contadina, in cui le forze della natura contrastano o corroborano tentativi di domare la terra, di costruirsi una vita o semplicemente una famiglia, di sopravvivere nella aspra quotidianita' fatta di fame, di malattie, di morte.

LIBRI CORRELATI